Crea sito
Cannabis, Cannabis Ricreativa, Legislazione

Test anti-droga urine, salive e capello. Quanto tempo la Marijuana rimane nel vostro organismo?

0 2725

I dati utilizzati per creare questa infografica sono stati raccolti da una ricerca sui metodi di test anti-droga.

Alcune risorse sono Redwood ToxicologyCannabis Drug Testing,California NORML.

Test anti-droga urine, salive e capello. Quanto tempo la Marijuana rimane nel vostro organismo

Le informazioni presentate sono solo una guida e una stima del test anti-droga che presenta molte variabili che possono influenzare un risultato positivo o negativo.

Quanto tempo la Marijuana rimane nel vostro organismo? è la domanda che più di frequente riceve il sito di HomeHealthTesting.com. Mentre non vi è alcuna risposta definitiva, HomeHealthTesting.com ha presentato alcune linee guida. L’unico modo per conoscere veramente se si è positivi è quello di testare se stessi. È possibile verificare su voi stessi tramite un test anti droga a buon mercato e di sapere se si è positivi. Acquistare ad esempio un test di THC della droga dell’urina.

Quanto tempo il THC rimane nel vostro organismo?
I test anti-droga più comuni utilizzati avvengono tramite urine, saliva e capello. Ogni test ha un tempo di rilevamento diverso, che è importante conoscere.
Il test delle urine è il più comunemente utilizzato perché è economico e ha un tempo di rilevamento più lungo del test della saliva.
Ci sono diversi fattori molto importanti che possono influenzare la permanenza del THC nelle urine:

  • Peso
  • Grasso Corporeo
  • Quantità utilizzata
  • Frequenza di utilizzo

Poiché questi fattori variano notevolmente per ogni individuo, ci sono delle linee guida definitive grazie alle quali è possibile stabilire per quanto tempo si può risultare positivi al THC test.

Nel test anti-droga tramite urine, risulterà un THC positivo entro 2-5 ore dall’ultima assunzione.
Il tempo di permanenza del THC nel nostro organismo, nel test delle urine è stimato in base alla frequenza di utilizzo e non tiene conto del peso e il grasso corporeo del consumatore di marijuana:

  • L’utilizzo per una sola volta può risultare positivo 1-6 giorni
  • L’utilizzo moderato può risultare positivo per 7-13 giorni
  • L’utilizzo frequente può risultare positivo per 15 o più giorni
  • L’utilizzo pesante può risultare positivo per 30 o più giorni. Alcuni fumatori che ne fanno un utilizzo pesante hanno riferito di essere positivi al test 45-90 giorni dopo aver smesso.

Nel test anti-droga tramite saliva, il THC risulterà positivo entro un’ora dall’assunzione, ma può anche risultare positivo per circa 12 ore dopo l’ultima assunzione.

Nel test anti-droga tramite capello, il THC risulterà positivo circa 7 giorni dopo l’assunzione e nella maggior parte dei casi tale risultato potrà essere visibile per un periodo di 90 giorni dall’assunzione.

Tuttavia, il THC non sempre si lega al follicolo pilifero che lo rende e per questo non è sempre considerato un test accurato per l’uso di marijuana.

Il modo più affidabile per sapere se si è positivi al test tossicologico per uso di marijuana è quello di effettuare il test su voi stessi.

________________________________________________________________________________________________

Questo articolo è stato pubblicato su theweedblog.com | Traduzione by brucofalla

About the author / 

brucofalla

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

Articoli Più letti

  • Quanto tempo la Marijuana rimane nel vostro organismo?

    Test anti-droga urine, salive e capello. Quanto tempo la Marijuana rimane nel vostro organismo?

    I dati utilizzati per creare questa infografica sono stati raccolti da una ricerca sui metodi di test anti-droga. Alcune risorse sono Redwood Toxicology, Cannabis Drug Testing,California NORML. Le informazioni presentate sono solo una guida e una stima del test anti-droga che presenta molte variabili che possono influenzare un risultato positivo o negativo. Quanto tempo la Marijuana rimane…

  • Classifica su scala da 1 a 100 di droghe e alcol sulla pericolosità per la salute e per la società

    Classifica su scala da 1 a 100 di droghe e alcol sulla pericolosità per la salute e per la società

    Droghe e alcol chi detiene il primato? Una ricerca britannica evidenzia l’estrema pericolosità sociale dell’alcol e lo classifica come droga più pericolosa d’inghilterra. La Gran Bretagna, patria della birra e del wisky, fa un passo indietro e apre il dibattito sulla pericolosità sociale dell’alcol. Uno studio pubblicato sulla rivista medica Lancet, ha valutato droghe e…

  • Cannabis-Terapeutica

    La Cannabis contiene tantissime proprietà benefiche: l’aspirina è almeno 1000 volte più letale

    In questi giorni si è tornato a parlare molto della questione “droghe leggere” e della riconsiderazione della cannabis come possibile medicina naturale alternativa. Come ormai è noto infatti, questa semplice pianta contiene tantissime proprietà benefiche che potrebbero essere sfruttate a scopo terapeutico, portando l’industria farmaceutica verso sviluppi più naturali ed efficaci. Non è nostra intenzione…

  • E' arrivato il Marijuancello , un liquore a base di marijuana

    E’ arrivato il Marijuancello , un liquore a base di marijuana

    Un liquore a base di marjiuana? Ecco il Marijuancello. Il liquore più famoso della Campania è certamente il limoncello. Tale bevanda, sebbene apprezzata in tutto lo Stivale, non sembra tuttavia in grado di soddisfare i bevitori più esigenti, quelli da sempre affascinati ed attratti dai nuovi sapori, anche quelli più “ricercati”. Manlio Chianchiano, 60 enne…

Commenti recenti

Subsite ★

Transizione Culturale

Sesso

BrucoVideo